Maestri del Cotto umbro
Produciamo il vero cotto fatto a mano Umbro

Lavoro in Umbria 29 gen 2019

Oggi vogliamo presentarvi un'azienda che da anni lavora in Umbria portando l'eccellenza dell'artigiano in Italia e nel mondo con i suoi prodotti di qualità: Maestri del Cotto

Da anni ormai la Maestri del Cotto produce cotto di altissima qualità con un metodo artigianale di antica tradizione etrusca e cuoce a legno ogni mattone per offrire un prodotto di eccellenza scelto dagli architetti di tutto il mondo per ristrutturare e arredare ville, castelli e palazzi storici.

Per Io Lavoro in Umbria Abbiamo incontrato Alessandro Piazzai proprietario della Maestri del Cotto.

Alessandro, vuoi raccontarci la storia della Maestri del Cotto?
Certamente, la Maestri del Cotto nasce nel 1994 con l’intento di produrre cotto fatto a mano secondo metodi tradizionali, nella nostra fornace produciamo ancora il cotto così come lo si faceva una volta e si utilizzano sia forni a legna di nuova concezione che innovativi forni a gas, per ottenere un cotto il più possibile simile a quello antico che riempie i tipici casali umbri e toscani.

Cosa intendi per forni a legna di nuova concezione?
Ho personalmente progettato un forno a legna di nuova concezione che ci permette di produrre un cotto di altissima qualità perché ci permette di controllare al meglio la cottura che avviene molto lentamente.
La Maestri del Cotto è sempre stata poi un'azienda che punta all'innovazione per superare sempre gli standard qualitativi tanto che offriamo anche un servizio di posa in opera e trattamento. In pratica siamo in grado di offrire un servizio di consulenza totale che va dalla progettazione alla posa in opera al trattamento anti macchia con standard elevatissimi che ci permettono addirittura di fornire ai nostri clienti un contratto di garanzia anche per quest’ultimo servizio.

Cosa è oggi la Maestri del Cotto...come definiresti la tua azienda?
La Maestri del Cotto è cresciuta lentamente sviluppandosi da un’azienda a conduzione familiare fino a diventare oggi la fornace più grande d’Italia con una produzione di 200 mq di cotto al giorno. Questo ci ha permesso di affrontare lavori di particolare importanza come ad esempio quello di Palazzo Ducale a Mantova o il Castello di Desenzano a Brescia, il Castello di Petroia a Gubbio o ancora, tanto per citarne alcuni, il Castello di Naro nelle Marche.

Come viene prodotto il vostro cotto?
La produzione del cotto inizia nelle cave del territorio con la scelta delle argille più pregiate che, una volta arrivate in azienda, vengono polverizzate e miscelate con acqua. Una volta ottenuto questo impasto si utilizzano degli stampi per dare la forma desiderata (che varia a seconda dell’utilizzo e delle scelte del cliente). Dopo aver passato 3 giorni nella piazza riscaldata ad una temperatura costante, si procede alla cottura che può essere in forno a gas o a legna. Quest’ultimo offre un prodotto di qualità più alta, molto più simile a quello antico. Nei forni la temperatura sale dagli 0° C ai 1000-1100°C in 74 ore per poi ridiscendere gradatamente. Una volta raffreddato il cotto è pronto per essere montato e trattato.

cotto fatto a mano

Insomma un'eccellenza umbra tutta da scoprire!

Visita la Maestri del Cotto